Articoli

PD: riforma del partito e nuove regole?

domenica 28 aprile 2013 alle 16:13:48

di Filippo Torrigiani.

Filippo Torrigiani

Filippo Torrigiani

Nonostante i ripetuti segnali d’incertezza che provenivano da più parti, mai avremmo immaginato di trovarci in questo vortice politico di dantesca profondità.

Non è di circostanza ricordare gli innumerevoli errori che, nel corso di quest’ultimo anno, siamo stati in grado di sommare. All’indomani della caduta del governo Berlusconi, per una serie di circostanze – su tutte la spietatezza della paura- non abbiamo colto l’attimo che ci avrebbe visti, quasi sicuramente, maggioranza e forza di governo del paese. Ed anche i cattivi consigli, sono convinto, non ci hanno aiutato a fare la “scelta” delle scelte: chiedere con fermezza le elezioni politiche. In nome di un non ben definito bene comune, ci siamo sommamente allineati alle altrui volontà (che almeno per una parte condividevamo!). In molte occasioni, forse troppe, ci siamo limitati a ratificare decisioni e scelte politiche diametralmente opposte ai valori che da sempre sono propri della nostra identità.
Abbiamo attraversato questa stagione, a fianco del rivale di sempre. Ed anche questo, la nostra base, i nostri elettori, forse non ci hanno perdonato.


Continua >>

Progressismo politico e progressisti.

giovedì 21 febbraio 2013 alle 17:09:45

Progressismo politico e progressisti.
Continua >>

Culture dei riformismi.

mercoledì 20 febbraio 2013 alle 10:29:57

Culture dei riformismi.
Continua >>

Moderatismo italico

venerdì 8 febbraio 2013 alle 15:53:44

di Vito Francesco Gironda.*

Vito Francesco Gironda

Vito Francesco Gironda

Una caratteristica della campagna elettorale italiana è la contrapposizione tra moderati, riformisti e progressisti. Messa in soffitta la classificazione assiale destra/sinistra, la classe politica e una parte dell’opinione pubblica sembrano trovare in questi sostantivi più consone arene di identificazione. Eppure è lecito chiedersi cosa essi vogliano dire concretamente, a quali tradizioni si rifanno e, soprattutto, qual è il loro significato politico in una prospettiva storica di lungo periodo. Il presente intervento sul moderatismo e i moderati è la prima di tre riflessioni con cui cercherò di rispondere a queste domande e il cui focus sarà sul lato del rapporto Stato-società.

È noto che il moderatismo italiano appartiene alle diverse famiglie del liberalismo ottocentesco. La storiografia risorgimentale nostrana si è soffermata a lungo sulle specificità dell’impostazione moderata in relazione alla questione nazionale durante i tempi lunghi delle Monarchie amministrative degli Stati territoriali


Continua >>

Bersani vs. Renzi: modelli di società alternativi?

martedì 6 novembre 2012 alle 16:24:34

di Vito Francesco Gironda*.

Vito Francesco Gironda

Vito Francesco Gironda

Tra qualche settimana si apriranno le primarie di coalizione del centrosinistra. A seguire il dibattito sulla carta stampata e sui social networking sembrerebbe che la partita decisiva si giochi tra Matteo Renzi e Pier Luigi Bersani. Dopo gli “ululati” iniziali di posizionamento politico si sta iniziando, per fortuna, a discutere anche di programmi. Passata sul piano del contenuto, la discussione si è aperta ai temi dell’agenda politica quali il fisco, la spesa pubblica, la grammatica dei diritti, la nozione di beni comuni, il lavoro. Un aspetto importante su cui riflettere è se i programmi di Bersani e di Renzi racchiudano una visione generale di società. O meglio, esiste una cifra sintetica del modello di società auspicato?  L’insistenza di Renzi sulla meritocrazia e di Bersani sull’uguaglianza sembrerebbero indicare di sì. Bene, allora proviamo a ragionarci sopra.


Continua >>

A proposito di PD e questione generazionale.

mercoledì 10 ottobre 2012 alle 8:39:23

A proposito di PD e questione generazionale.
Continua >>

La sporta della spesa.

venerdì 21 settembre 2012 alle 20:46:54

La  sporta della spesa.
Continua >>

Mediazione, per il futuro della democrazia.

lunedì 10 settembre 2012 alle 17:11:22

Mediazione, per il futuro della democrazia.
Continua >>

Il tiro alla fune.

venerdì 7 settembre 2012 alle 19:02:32

Il tiro alla fune.
Continua >>